Archivio mensile:giugno 2017

Preambolo N°2 all’Archivio della Coduri

Sestri Levante, sobborgo operaio nel 1920 circa

Preambolo N° 2: pp. 4, 5 e 6 de il “levante”; Inserto settimanale di otto pagine in supplemento al n° 164 del quotidiano genovese “IL LAVORO”  del 18 luglio 1974(A.EVB).

1922 – L’eroica difesa degli operai e del popolo di Sestri Levante dagli assalti delle squadracce fasciste. (Premessa di redazione). Articolo non firmato.

Tra il 1919 e il 1922 si sviluppa la resistenza di Sestri Levante all’offensiva reazionaria e al fascismo. Prima con una serie di scioperi al Cantiere di Riva Trigoso e alla Fabbrica Italiana Tubi per la difesa dei salari e dell’occupazio­ne, poi con la lotta aperta e armata alle squadracce operanti sotto la bene­vola disattenzione dei ca­rabinieri e delle guardie regie.
Spirito civico, coraggio, indomito amore per la liber­tà, contrasti tra le forze po­litiche e il sindacato, e all’in­terno del sindacato, sono le componenti, a Sestri Levante come in gran parte d’Italia, di questa fase storica che si conclude con una tragica sconfitta della classe operaia; che non sminuisce per nulla il valore dei protago­nisti ma pone le basi della resistenza che per venti anni si alimenterà nella clandestinità per esplodere poi nella lotta partigiana. La storia degli ultimi novant’anni del secolo scorso, dì Sestri Levante e del Tigullio, è tutta compresa qui, ed è da qui che ne discende la solida consapevolezza demo­cratica di oggi. 

oooooooooooo0ooooooooooooo

Il Partito Socialista Italiano, sorto come organismo di massa nel 1906 in occasione dello scio­pero dei ribattitori di Riva Tri­goso, si sviluppò a Sestri Le­vante attraverso le due sezioni del partito e sei circoli, dislocati tre a Riva Trigoso, uno a Trigo­so, uno a San Bartolomeo e uno a Santo Stefano del Ponte.

Continua a leggere

Preambolo n°1 all’Archivio della Coduri

Gli scali dei Cantieri del Tirreno nel 1925 circa.

Avvertenza preliminare: oggi nel mio archivio personale, ho ritrovato questi due inserti del quotidiano di Genova “Il Lavoro” che ho ritenuto opportuno inserire qui, quali preamboli 1 e 2 dell’Archivio della Coduri, con l’intento di offrire ulteriori notizie sul periodo prebellico. Infatti le varie testimonianze riportate nel Fasc. 1 dell’Archivio della “Coduri”, sono sì importanti e preziose ma piuttosto contenute rispetto agli avvenimenti che precedono l’8 settembre e l’inizio dell’evento resistenziale. Con il quale tutte le lotte operaie precedenti ben si raccordano, anche se non  uniche generatrici. Inoltre, in entrambi gli inserti non viene indicato il nome dell’autore, che neanch’io posso quindi indicare. Qualora l’autore si riconoscesse e volesse essere nominato scriva pure al sottoscritto che verrà subito accontentato. Sestri Levante, 8 giugno 2017. (evb)

oooooooooooo0oooooooooooo

Preambolo N° 1: pp. 4, 5 e 6 de il “levante”; Inserto settimanale di otto pagine in supplemento al n° 147 del quotidiano genovese “IL LAVORO”  del 27 giugno 1974.

Continua a leggere